[imic-searchandfilter categories="la-semina-del-mattino" tags="" speakers=""]

_La semina del mattino_ *262. «Questa sarà l’alleanza: porrò la mia legge dentro di loro, la scriverò sul loro cuore» (Ger 31,33).* Dio aveva scritto l’antica alleanza sulle tavole di pietra affidandole a Mosè perchè rendesse nota la Legge al suo popolo. I profeti, ed in particolare *Geremia,* prevedono una nuova alleanza scritta questa volta […]

Continue reading

La semina del mattino 258. «Il Signore mi ha abbandonato, il Signore mi ha dimenticato» (Is 49, 14). Un ritornello ricorrente presso il popolo di Israele, accorato e sfiduciato, accusava Dio di averlo dimenticato e lasciato alla mercé del suo destino. Già dall’uscita dall’Egitto questo pensiero era dominante nella mente degli Ebrei che si rivoltavano […]

Continue reading

La semina del mattino 257. «Ogni essere vivente che si muove dovunque arriva il torrente, vivrà» (Ez 47,9). Quando il Signore abita nuovamente in mezzo al suo popolo, tutto diventa benedizione. Nell’ultima parte del suo libro, il profeta Ezechiele, deportato a Babilonia il 597, racconta in visione il piano dettagliato, operato da Dio, della ricostruzione […]

Continue reading

La semina del mattino 256. «Non si ricorderà più il passato, non verrà più in mente» (Is 65,17). La terribile esperienza dell’infedeltà del Popolo di Israele e della sua deportazione a Babilonia, vera e profonda purificazione, è sottolineata dai profeti come elemento di debolezza dell’uomo e di infinita grandezza e misericordia di Dio. La punizione […]

Continue reading