La semina del mattino 1341. «Pasci il tuo popolo con la tua verga» (Mic 7,14). Il profeta Michea fu contemporaneo di Osea ed Isaia. Svolse la sua attività profetica prima e dopo la presa di Samaria, capitale del Regno del nord, caduta il 721 a.C. La distinzione tra profeti «maggiori e minori» è dovuta fondamentalmente […]

Continue reading

La semina del mattino 1340. «Estrassero Giuseppe dalla cisterna e per venti sicli d’argento lo vendettero agli Ismaeliti. Così Giuseppe fu condotto in Egitto» (Gen 37,28). La Liturgia della Parola del Tempo di Quaresima è varia. Con un criterio didattico, soprattutto nella prima lettura della Messa giornaliera, essa presenta situazioni, persone e fatti particolari che […]

Continue reading

La semina del mattino 1339. «Io, il Signore, scruto la mente e saggio i cuori, per dare a ciascuno secondo la sua condotta, secondo il frutto delle sue azioni» (Ger 17,10). Le cosiddette «confessioni» di Geremia sono presenti nell’intero libro biblico che porta il suo nome. Sono sfoghi umani dinanzi alle difficoltà quasi giornaliere che […]

Continue reading

La semina del mattino 1338. «Venite e tramiamo insidie contro Geremìa. Venite, ostacoliamolo quando parla, non badiamo a tutte le sue parole» (Ger 18,18). Il profeta, chiunque esso sia, ieri come oggi, è sempre scomodo. Non sono tanti coloro che davvero lo ascoltano e seguono il dettato delle sue parole. Sono molti, invece, i nemici, […]

Continue reading

La semina del mattino 1336. «Signore Dio, grande e tremendo, abbiamo peccato, siamo stati ribelli, ci siamo allontanati dai tuoi comandamenti e dalle tue leggi!» (Dn 9,4-5). Nel tempo di Quaresima è costante il richiamo al pentimento ed alla supplica umile e fiduciosa al Signore. Le esperienze dei profeti sono didattiche. Attraverso gli oracoli del […]

Continue reading

La semina del mattino 1334. «Egli sarà Dio per te, ma solo se tu camminerai per le sue vie e osserverai le sue leggi, i suoi comandi, le sue norme e ascolterai la sua voce» (Dt 26,17). Il Deuteronomio, etimologicamente la «seconda legge», chiude il gruppetto di libri biblici che compongono il Pentateuco, cioè i […]

Continue reading

La semina del mattino 1333. «Voi dite: Non è retto il modo di agire del Signore. Ascolta dunque, casa d’Israele: non è retta la mia condotta o piuttosto non è retta la vostra?» (Ez 18,25). Nei rapporti con Dio non ci si può comportare come con gli uomini. Le relazioni sono differenziate perché sono differenti […]

Continue reading

La semina del mattino 1332. «Pascete il gregge di Dio che vi è affidato, sorvegliandolo non per forza ma volentieri, secondo Dio» (1Pt 5,2). Questa esortazione rivolta agli anziani, cioè ai presbiteri e riportata da S. Pietro nella sua prima Lettera con altre indicazioni, si collega con la festa liturgica odierna della Cattedra di S. […]

Continue reading